Il giardino dell'eterno peccato - Giuseppe Salzano - medico - scrittore Castellabate

Vai ai contenuti

Menu principale:

Contributi vari > Il piacere di leggere

Il giardino dell'eterno peccato
di Ernesto Maria Volpe





Il giardino dell'eterno peccato, dominato dalla maestosa e misteriosa casa padronale, è un luogo frequentato dalle nostre fantasie che si nutrono di colori, suoni e sapori mutuati dal mondo dei sogni. Raimondo, giardiniere tutto fare con contratto a sei mesi non rinnovabile, interpreta al contempo il ruolo del protagonista principale e quello dell'osservatore o meglio del lettore che si identifica in lui per muoversi tra aiuole variopinte e cespugli rigogliosi alla ricerca della verità, qualunque essa sia. Tra vicende familiari, di alterna fortuna, incontri straordinari e scoperte intriganti fiori e frutti riempiono la scena. Sentimenti ed emozioni si rincorrono nell'aria dolce dell'estate agropolese, mentre la trama si svolge con stile dolce e accattivante fino all'inaspettato epilogo. Si chiu-de con questa opera la trilogia del Cilento magico, iniziata da Ernesto Maria Volpe con La lampada di Davy e proseguita con Le ombre di agosto.






Giuseppe Salzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu